Salute accessibile alle persone sorde: presentati i risultati del progetto “Come Ti Senti?”

Notizie

Si è tenuto ieri, 25 maggio 2022, l’evento online di presentazione del progetto Come Ti Senti? Campagna inclusiva di prevenzione e supporto alla salute per le persone sorde”, co-finanziato dal Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, Direzione Generale del Terzo Settore e della responsabilità sociale e delle imprese.

Il progetto avviato nel mese di luglio 2020, in piena pandemia, si conclude dopo quasi due anni di attività dedicate a:

  • seminari informativi accessibili – tradotti in lingua dei segni e sottotitolati -, in collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità e altri Enti di eccellenza, Università, Enti di ricerca, professionisti. I temi trattati hanno riguardato l’argomento salute e benessere fisico e mentale nella sua accezione più ampia: dal contrasto alla disinformazione e fake news alla prevenzione, dall’abuso di alcol e tabacco alle malattie rare, dal benessere psicologico alle aspettative delle persone sorde stesse in tema di salute;
  • laboratori per bambini sordi accessibili per promuovere salute e prevenzione tra i più piccoli con attività pensate appositamente per loro: dai giochi per capire le emozioni al tour della fattoria fino ai laboratori di pizza e dolci e le uscite in mare a bordo di un catamarano:
  • corso di sensibilizzazione rivolto al personale che opera in ambito sanitario, sulle principali strategie di comunicazione, accoglienza del paziente sordo e buone prassi per l’accessibilità. Un percorso gratuito rivolto a tutte le figure professionali, accreditato ECM (28,5 crediti) in modalità e-learning e strutturato mediante moduli didattici teorici, pratica base di Lingua dei Segni Italiana e video simulazioni delle situazioni più critiche (chiamata di soccorso, sala d’attesa, visite specialistiche). Al corso ci si può iscrivere qui: www.cometisenti-fad.it
  • app multimediale (in uscita) con video informativi, per adulti e più piccoli, dedicata sempre al tema del benessere e salute e al contrasto a disinformazione fake news.

Nel corso dell’evento, trasmesso in streaming su YouTube, sono intervenuti il Presidente dell’Ente Nazionale Sordi Angelo Raffaele Cagnazzo; Amir Zuccalà dell’Ufficio Studi e Progetti ENS, che ha illustrato obiettivi, attività e risultati e moderato l’evento; Paola De Castro Direttore del Servizio Comunicazione Scientifica dell’Istituto Superiore di Sanità e Antonio Mistretta, Comunicazione Scientifica ISS e docente all’Università di Catania; Olga Capirci Dirigente di Ricerca al CNR, Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione e coordinatrice del Laboratorio LaCAM (Language and Communication Across Modalities) e Elena Tomasuolo, psicologa e psicoterapeuta, ricercatrice presso l’ISTC-CNR; Stefano Di Stefano governatore della Misericordia Santa Marinella OdV; Sabina Fontana, professore associato di Glottologia e linguistica presso la Struttura didattica speciale di lingue e letterature straniere Ragusa; Tiziana Lavalle, Direttore UOC Sviluppo Organizzativo e del Capitale Umano QA Sperimentazioni di Fase 1 degli Istituti Fisioterapici Ospitalieri Istituto Regina Elena - Istituto San Gallicano, Roma; Marco Di Muzio, Assistant Professor in Nursing Science, Dipartimento di medicina clinica e molecolare della Sapienza di Roma.

Le attività laboratoriali sono state raccontate da Brunella Grigolli, presidente della Sezione Provinciale ENS di Trento; Massimiliano Cascitti, consigliere del Consiglio Regionale ENS Lazio; Daniela Guadagno, vice presidente Sezione Provinciale ENS di Trento; Rosa Pisciottani vice presidente Sezione Provinciale ENS di Padova.

La pandemia che abbiamo vissuto e stiamo vivendo ha ancora di più evidenziato la necessità di garantire a tutti l’accesso a una corretta e completa informazione su temi relativi al benessere, alla salute, alla prevenzione. Per alcune fasce più fragili e vulnerabili della popolazione, tra cui le persone sorde, occorre però adottare strategie specifiche affinché non solo sia garantita la piena accessibilità dei contenuti delle informazioni e della comunicazione, ma si lavori sistematicamente per avvicinare sempre più cittadine e cittadini sordi al mondo della salute. Per questo ci auguriamo che il progetto “Come ti senti?” abbia dato e continuerà a dare un contributo in tal senso.

Sito web dedicato al progetto: https://cometisenti.ens.it/
Informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Rivivi tutto l'evento accessibile qui sotto.