Atto Europeo sull'Accessibilità: incontro online per l'applicazione

Notizie

Pochi giorni fa l'ENS, rappresentato dal Vice Presidente Nazionale Marco Batresi su delega del Presidente Cagnazzo, ha partecipato ad un video incontro promosso dall'Osservatorio Nazionale sulla Disabilità per discutere dell'Accessibilty Act, l'Atto Europeo sull'Accessibilità approvato dal Parlamento Europeo nel marzo del 2019 e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell'UE nel giugno dello stesso anno.

Da quel momento è iniziato il periodo di recepimento di tre anni a livello nazionale, nel quale i governi di tutti i Paesi devono implementare l’atto nella propria legislazione. Nella settimana dal 20 al 26 settembre l'European Disability Forum - EDF, di cui l'ENS è membro, ha inviato alla Commissione Europea la nostra posizione ufficiale sulla bozza di richiesta di standardizzazione formulata dalla stessa Commissione per l'Accessibility Act. Nel complesso abbiamo accolto con favore la bozza e proposto alcuni miglioramenti per far sì che questo processo di standardizzazione diventi più aperto, trasparente e inclusivo e, soprattutto, coinvolga tutte le parti interessate, in primis le organizzazioni rappresentative delle persone con disabilità.

"Abbiamo davanti a noi un percorso difficile e complesso - ha commentato il Vice Presidente ENS Batresi -, ma lo affronteremo e lo sosterremo insieme alle altre Associazioni che devono essere sempre coinvolte in tutte le fasi dei processi decisionali che riguardano le vite delle persone con disabilità, dando in questo caso indicazioni e linee guida per l'adeguamento - sia della PA sia dei privati - alle nuove normative sull'accessibilità. Presto avremo un nuovo incontro online".