Forma Giuridica

Ente Nazionale Sordi ONLUS

L'ENS Onlus è l'Ente nazionale preposto alla protezione e l'assistenza dei Sordi in Italia nonché associazione di promozione sociale iscritta nel relativo registro nazionale con decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 10 ottobre 2002.

Ai sensi della Legge 12 maggio 1942 n. 889 l'E.N.S. è stato eretto ad ente morale ed ai sensi della Legge 21 agosto 1950 n. 698 è stato riconosciuto quale ente morale per la protezione e l'assistenza dei Sordi con l'espresso scopo, tra gli altri, di avviare i sordi alla vita sociale, aiutandoli a partecipare all'attività produttiva ed intellettuale, di agevolare, nel periodo post-scolastico, lo sviluppo della loro attività e capacità alle varie attività professionali, di agevolare il loro collocamento al lavoro, di collaborare con le competenti Amministrazioni dello Stato, nonché con gli Enti e gli Istituti che hanno per oggetto l'assistenza, l'educazione e l'attività dei sordi, nonché di rappresentare e difendere gli interessi morali, civili, culturali ed economici dei minorati dell'udito e della favella presso le pubbliche Amministrazioni.

Le predette finalità sono state mantenute in capo all'ENS anche a seguito dell'emanazione del D.P.R. 31 marzo 1979, con il quale il medesimo è stato trasformato in Ente con personalità giuridica di diritto privato; l'art. 2 di detto D.P.R. prevede che "L'E.N.S. conserva i compiti associativi nonché quelli di rappresentanza e tutela dei minorati dell'udito e della favella, previsti dalle norme di legge vigenti e da quelle statutarie".

L’ENS è presente sul territorio con 106 Sezioni Provinciali, 18 Consigli Regionali ed oltre 50 rappresentanze intercomunali.

L'ENS inoltre:

Organizza corsi accreditati dal MIUR per la formazione del personale della scuola ai sensi della Direttiva 170/2016;
- riconosciuto come Organizzazione Promozionale di Sport Disabili ai sensi dell'art. 25 dello statuto del C.I.P. - Comitato Italiano Paralimpico con delibera del Consiglio Nazionale n. 23 del 26 novembre 2005;
- iscritto come ente di 2a classe all'Albo nazionale provvisorio degli enti di servizio civile nazionale (Presidenza del Consiglio dei Ministri – Ufficio Nazionale per il Servizio Civile - determina del 17 gennaio 2006).

L’ENS è membro e fondatore della World Federation of the Deaf (WFD), costituitasi a Roma nel 1951, riconosciuta dalle maggiori organizzazioni internazionali, tra cui l’ONU, con sede operativa a Helsinki (Finlandia), dell’European Union of the Deaf (EUD) dal 1985, con sede a Bruxelles (Belgio), e si conforma alle direttive dell’Unione Europea.
L’ENS è altresì membro fondatore della Federazione tra le Associazioni Nazionali dei Disabili (FAND) insieme alle altre associazioni storiche di rappresentanza e tutela: Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti (UIC), Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi Civili (ANMIC), Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi del Lavoro (ANMIL), Unione Nazionale Mutilati per Servizio (UNMS).
È membro del Forum Europeo sulla Disabilità (FID) e dell’European Disability Forum (EDF).
È membro del Forum Nazionale del Terzo Settore.

Web
Web: www.ens.it
Comitato Giovani Sordi Italiani: www.cgsi-italia.it/
Piattaforma e-learning: www.ensacademy.it
Progetti speciali: www.progettogenerazione.it / www.progettosfida.it / www.progettomaps.it
FacebookTwitter - Instagram: ENSOnlus
You Tube: www.youtube.com/webenstv
Servizio Comunic@ENS: www.comunicaens.it
Area Formazione: http://formazione.ens.it/
Area Università Scuola Famiglia http://areausf.ens.it/

Visualizza il Flyer:
pdfFlyer_ENS_2018.pdf