Si è conclusa con grandissimo successo la Giornata Mondiale del Sordo 2016

GMS 2016 - Aggiornamenti e news

Una giornata bellissima, cominciata con una marcia silenziosa e finita a ballare tutti insieme sotto al palco, a dimostrazione che i sordi possono fare davvero tutto, basta dargli la possibilità. Insomma, la Giornata Mondiale del Sordo 2016 è stata un vero successo. Tutti insieme, uniti, abbiamo trascorso un giorno di gioia, condivisione, protesta e rivendicazione.

Il corteo è partito da piazza Repubblica con in testa lo striscione “Con la lingue dei segni, io sono uguale” ed è arrivato dopo due ore di marcia per le vie più belle di Roma a Piazza della Madonna di Loreto. Ci siamo quindi compattati sotto al palco allestito per l’occasione ed abbiamo passato insieme tre ore di festa ed emozioni.
Si sono alternati sulla scena artisti sordi ed udenti; in particolare il Coro Mani Bianche e le Nuove Tribù Zulu, che insieme ci hanno regalato un perfetto esempio di inclusione sociale, quella che cerchiamo di ottenere ogni giorno con il nostro lavoro.
Sul palco sono saliti anche varie rappresentanti di associazioni ed istituzioni; da sottolineare gli interventi di Raniero Guerra, Direttore Generale della prevenzione sanitaria del Ministero della salute delegato dal ministro Lorenzin, e Teresa Maria Zotta, Presidente della commissione scuola del Comune di Roma, che hanno dimostrato tutta la loro sensibilità e la vicinanza delle istituzioni che rappresentano alla comunità sorda e alle battaglie che porta avanti.
Tra gli altri hanno poi preso parola il Presidente Nazionale dell’ENS Giuseppe Petrucci, il presidente del WFD Colin Allen, il membro del Consiglio Direttivo dell’EUD Alfredo Gomez Fernandez, il Consigliere Direttivo dell’ENS Camillo Galuccio e il Segretario Generale dell’ENS Costanzo Del Vecchio; tutti hanno innanzitutto ringraziato le tante persone che sono scese in piazza per questa giornata così importante per le persone sorde e hanno poi voluto ricordare con forza il principale motivo per cui abbiamo organizzato questa marcia silenziosa: il riconoscimento da parte del Parlamento della lingua dei segni italiana.

View the embedded image gallery online at:
http://ens.it/gms2016#sigProId12aa03c117