Biblioteca Centrale del Centro di Documentazione "V. Ieralla"

Ente Nazionale Sordi ONLUS

La Biblioteca del Centro di Documentazione “V. Ieralla” raccoglie documenti storici, monografie, periodici relativi al mondo della sordità, dell’associazionismo e alla storia dell’Ente Nazionale Sordi, dalla sua fondazione a oggi. Si tratta di un patrimonio librario e documentale di alto valore, testimonianza della storia della comunità dei sordi, della sua lingua, della sua ricchezza.

Progetto di riqualificazione “Un libro sempre”
Tenuto conto dell’evolversi delle tecnologie e della necessità di provvedere ad un migliore ordinamento dei materiali in dotazione alla Biblioteca, di una riclassificazione che tenga conto dei parametri condivisi nei principali sistemi di catalogazione libraria, nonché dell’opportunità di provvedere alla creazione di una rete telematica di scambio dati e informazioni con altri poli, biblioteche e centri di informazione, la Sede Centrale ENS ha avviato un progetto di sistemazione, catalogazione, condivisione e aggiornamento dell’intero patrimonio librario e multimediale della Biblioteca.

Obiettivo primario è la valorizzazione del materiale posseduto, l’ampliamento dei parametri di accessibilità e condivisione delle risorse, l’arricchimento dell’area relativa alle nuove acquisizioni – con speciale riferimento alla letteratura scientifica sui temi di maggiore rilevanza pedagogica, sanitaria, linguistica e socio-culturale – la creazione di una rete patrimoniale interna all’ENS che provveda alla sistematizzazione delle risorse presenti su tutto il territorio nazionale, il collegamento con strutture e istituzioni esterne.

Il focus di tale intervento è il rendere accessibili e agilmente consultabili informazioni e documenti relativi a più di 70 anni di storia dedicati alla tutela delle persone sorde.

Parallelamente è in corso la catalogazione dei supporti multimediali e loro trasferimento da VHS a DVD. Si prevede inoltre l’attivazione di un sistema di monitoraggio del patrimonio librario e multimediale presente a livello locale presso le Sezioni Provinciali ed i Consigli Regionali dell’ENS, al fine di creare una unica rete nazionale per la ricerca e lo scambio di materiali all’interno dell’associazione.