La visita alla città natale di Magarotto chiude la prima delle tre giornate di Padova

Il primo dei tre giorni di Padova dedicati alla sordità è finito con la visita alla città natale di Antonio Magarotto, Pojana Maggiore. Il Presidente Giuseppe Petrucci, il Consiglio Direttivo e il Segretario Generale Costanzo Del Vecchio si sono recati per prima cosa al Municipio, dove si trova il busto dedicato a Magarotto.

Qui sono stati accolti dal vice sindaco di Pojana, Christian Durante, che ha dimostrato grande sensibilità e vicinanza alle questioni legate alla sordità. Poi la delegazione è andata alla casa natale del fondatore dell'ENS; di fronte all'abitazione, sulla via principale della città, è stata deposta una corona per ricordare il Papà dei sordi italiani.

In occasione dell'anniversario dell'Ente non si poteva non andare a rendere omaggio al suo fondatore, l'uomo che ha messo le basi per questi 85 anni di lotte e conquiste per migliorare la qualità della vita delle persone sorde.

Non ci resta che darci appuntamento a domani, per il convegno "ENS: una storia, tante storie" e gli altri eventi organizzati per tutta la comunità sorda.